#Fochi 2018

I Fochi 2018

I “Fochi”, lo spettacolo pirotecnico con cui Firenze festeggia il suo Patrono, si tiene fin dal XII secolo, organizzato anticamente dall’Arte dei Calimala.

Dal 1796 è la Società di San Giovanni Battista Onlus a organizzare per la Città di Firenze “Fochi” ogni anno più spettacolari e sempre più ammirati da tutti coloro che, la sera del 24 giugno si riversano sulle rive dell’Arno o affollano le terrazze per farsi inondare di tanta luce ben augurante.

Una tradizione antica e irrinunciabile, ma dai costi elevati…
Un onere un tempo coperto dalle grandi famiglie fiorentine e successivamente da donazioni estremamente generose delle banche del territorio.
Oggi la situazione è cambiata e nessuno, da solo, può sostenere la spesa, ma abbiamo visto che insieme possiamo farcela.

Vuoi sostenere i Fochi ma non sai come fare? Ecco come!

Sostienici! Diventa protagonista del nostro progetto e aiutaci a mantenere la tradizione dei “Fochi” di Firenze.

  • Vuoi assistere ai Fochi da una posizione privilegiata con posto a sedere sul Lungarno della Zecca Vecchia?
    Sostieni i Fochi con una donazione minima liberale di 20,00 €… per ogni donazione, fino ad esaurimento delle disponibilità, potrai avere un invito.
    Potrai attendere il ben noto spettacolo pirotecnico intrattenuto dal concerto dei Ragazzi della Scuola di Musica di Fiesole.
    Scrivici un’email e ti potremo confermare se ci sono ancora posti disponibili! Gli inviti potranno essere ritirati in via Folco Portinari 11, Firenze dal lunedì al giovedì in orario 10-12 16-19.
  • PROGRAMMA DELLA SERATA
    ORE 19:30 ca. apertura al pubblico
    ORE 20:30 inizio intrattenimento musicale*
    ORE 21:30 saluti delle autorità
    ORE 22:00 Fochi*Ecco il programma del concerto:
    I Ragazzi della Scuola di Musica di Fiesole
    Diretti da Edoardo Rosadini
    Vario e festoso, si apre con i due movimenti veloci – Allegro assai e Allegro – dalla Sinfonia in re maggiore K. 297 “Parigi” di Wolfgang Amadeus Mozart; prosegue con il Terremoto da Le Sette ultime parole di Cristo sulla croce di Haydn, e ritorna ad un’atmosfera di gaia spensieratezza con l’Ouverture che apre il Barbiere di Siviglia di Giovanni Paisiello, rappresentato a S. Pietroburgo nel 1782 e replicato con un grande successo, che solo il Barbiere rossiniano – di cui ascolteremo Il temporale dall’Atto II – offuscherà a partire dal 1816.
    Seguono due pagine di Johann Strauss figlio: Schatz-Walzer (1885), il Valzer del tesoro, rielaborazione di una delle più belle arie di Der Zigeunerbaron, e Orpheus-Quadrille op. 236, su temi di Jacques Offenbach.
    Viene invece dal catalogo del fratello Josef Strauss – geniale ingegnere prestato alla musica, in cui rivela altrettanto talento – Plappermäulchen!, una polka veloce di andamento scherzoso, dedicata alla figlioletta Karoline.
    Il programma si conclude con un omaggio al genio precoce di Franz Schubert, quindicenne autore di una Ouverture per la commedia Der Teufel als Hydraulicus di Johann Ernst Friedrich Albrecht.
  • Hai veramente a cuore i Fochi e vuoi farci una donazione indipendentemente dal ricevere un invito?:
    Bollettini o un bonifici postali

    Intestati a: Società di San Giovanni Battista Onlus
    Conto Corrente Postale N° 13309505
    IBAN: IT 12 D 07601 02800 000013309505
    Causale: Fochi

    Bonifici bancari

    Intestato a: Società San Giovanni Battista Onlus
    Banca CR Firenze S.p.a. IBAN: IT 21 Q 0616002800 000084549C00
    Causale: Fochi

  • CONTEST #IoStoCoiFochi: scarica la grafica ufficiale e scatta una foto col cartello #IoStoCoiFochi, poi condividila su Facebook o Instagram con l’hashtag #IoStoCoiFochi… la foto più bella e/o simpatica vincerà la polo dei Fochi!
    SCARICA LA GRAFICA
  • Sei un imprenditore? Hai un’azienda? Hai la possibilità e la voglia di sostenere in modo importante questa importante tradizione della tua Città?
    Contattaci subito! tel. 055 294174 o scrivi a info@sangiovannifirenze.it

___________________________

Col patrocinio di

Col sostegno di