Videorivista 4 – COME SI MANGIA A FIRENZE… dopo la scoperta dell’America

Nell’ottobre dei 1492 ci fu un evento che cambiò radicalmente l’alimentazione europea: la scoperta dell’America.
Cristoforo Colombo, infatti, non scoprì soltanto una nuova realtà geografica ma tutta una varietà di nuove piante e animali.
Molti dei prodotti che arrivarono dal mondo americano sono oggi considerati “tipicamente mediterranei” come i pomodori, le melanzane, i peperoni, le zucche, i fagioli bianchi… Arrivarono anche il cioccolato, i tacchini e… le patate.
Riguardo alle patate c’è qualcosa di interessante da raccontare…

Quarto episodio della Videorivista “I Fochi della San Giovanni”. Vi siete iscritti al canale You Tube?
Cliccate qui per iscrivervi!

Minestra di patate
Ingredienti per 4 persone

  • Patate (tipo farinoso): gr 800
  • Pomodori maturi o “pelati”: gr. 100
  • 1 cipolla
  • 2 carote medie
  • 1 gambo di sedano
  • 1 manciata di prezzemolo
  • Parmigiano grattugiato
  • Pane caslingo
  • Olio d’oliva
  • Sale e pepe

Sbucciare patate e tagliare a grossi tocchi che andranno poi messi nella pentola assieme a tutti gli odori e ai pomodori.
Aggiungere un litro e mezzo d’acqua; salare, pepare e far cuocere lentamente per circa tre quarti d’ora.
Passare tutte le verdure e rimetterle poi nella pentola, aggiungere 6 cucchiai d’olio e far cuocere ancora lentamente per un quarto d’ora.
E’ possibile servire questa minestra con dei dadini di patate fritti in poco olio, altrimenti, lasciando la minestra più liquida, si potrà aggiungere della pasta corta.
In entrambi i modi, servire con abbondante parmigiano grattugiato.

Guarda anche:
Videorivista 1: l’alimentazione medievale a Firenze
Videorivista 2: l’alimentazione povera nel Medioevo
Videorivista Speciale Natale: le Festività del Natale nella Storia
Videorivista 3: la Ribollita